Lo scanner medico di Star Trek presto realtà?

scanner medico

Tra gli accessori immaginati e resi celebri dalla fantascienza il Tricorder, il mitico scanner medico di Star Trek, riveste un posto particolare. Con le tecnologie attuali questo strumento potrebbe presto diventare realtà. Alcuni scienziati stanno lavorando a un prototipo di scanner in grado di rilevare cancro e HIV.


scanner medico

Il dottor Themis Prodromakis, del dipartimento di Electronique e Informatique dell’Universita di Southampton e la sua équipe di ricercatori hanno sviluppato una tecnologia che potrebbe realmente rivelarsi rivoluzionaria. Grazie a un semplice chip basterebbe passare direttamente allo scanner il paziente o un microcampione del suo sangue per verificare l’eventuale presenza di un virus.

Inutile dire che la cosa apre delle prospettive entusiasmanti per il progresso medico.

Il metodo attuale di rilevazione di questo tipo di patologie si basa sugli anticorpi, richiede strumentazioni, un grande lavoro in laboratorio e crea anche qualche disagio al paziente (si pensi al rapporto che molti pazienti hanno con gli aghi).

Con questo nuovo scanner medicale si tratterebbe di utilizzare dei componenti elettrici come rilevatori di sostanze chimiche per monitorare le reazioni esistenti tra proteine e anticorpi.

Pensate a quali vantaggi potrebbe offrire l’installazione di uno di questi chip su un comune smartphone in accoppiata con un’apposita applicazione. Branchez l’une de ces puces sur un iPhone par exemple, appliquez l’échantillon et vous aurez une réponse, positive ou négative, dans les minutes qui suivent.

HIV, tubercolosi, cancro, i campi di applicazione per questo apparecchio potrebbero essere molto numerosi e i testi costerebbero soltanto 60€ contro i 600 del metodo attuale. Grazie a un partenariato tra Electronics (i primi prototipi potrebbero essere testati entro l’anno prossimo sotto la direzione del dipartimento di malattie infettive dell’« Imperial College Healthcare NHS ».

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :