Samsung prepara il rivale di Oculus Rift e Project Morpheus

samsung lavora al rivale di oculus

samsung lavora al rivale di oculus
Se avete delle tasche abbastanza grandi da contenere un phablet Samsung, potete anche pensare di aggiungere una periferica. Quale? Stando ai soliti bene informati, Samsung starebbe lavorando ad un dispositivo per la realtà virtuale da abbinare ai dispositivi mobili.

Mentre gli Oculus Rift sono fatti per il gaming via PC e il Project Morpheus di Sony si usano con la PS4, il dispositivo di Samsung si baserà sui giochi fatti per Android. Quando sarà in commercio, sarà compatibile con la prossima generazione di smartphone e tablet Galalxy.

Secondo Engadget, il dispositivo, da non confondere con gli smart glass che l’azienda sta pensando in concorrenza con i Google Glass, farà uso di schermi OLED e richiederà una connessione via cavo con il dispositivo mobile per evitare eventuali lag.
Naturalmente l’obiettivo è entrare in competizione con Oculus Rift e Project Morpheus, ad un prezzo che regga il confronto, ovviamente. Samsung ha i fondi e le possibilità manifatturiere per affrontare un progetto del genere, ma i giochi?

Le versioni in realtà virtuali dei giochi richiedono una significativa dose di sviluppo e programmazione che un banale port non può garantire. Basterà la possibilità di un dispositivo del genere per fare in modo che gli sviluppatori ci pensino da soli?

Tags :