La Cina chiede alle agenzie governative di dismettere i server IBM. Per sicurezza.

ibm

Che tra Cina e Usa i rapporti a volte siano un po' tesi, non è una novità. Ora, però, il governo cinese ha deciso che le sue agenzie, comprese la Banca del Popolo e il Ministero delle Finanze, dovranno dismettere i serve IBM su cui si basano i loro sistemi informatici. Per questioni di sicurezza.

cina

Bloomberg riporta che il governo di Pechino è preoccupato che i server di IBM possano compromettere la sicurezza finanziaria del paese. Le preoccupazioni nascono dall’attuale disputa tra Usa e Cina su questioni di spionaggio. Ora i cinesi vogliono solo hardware prodotto dentro i confini nazionali, per le loro agenzie governative.

Jeff Cross, un portavoce di IBM ha spiegato che “IBM non è al corrente di alcuna politica del governo cinese che faccia raccomandazioni contro l’uso dei server IBM all’interno dell’industria bancaria nazionale”. Ma il report di Bloomberg è in linea con le notizie circolate durante il week end scorso secondo cui la Cina ha ordinato alle aziende dello stato di tagliare ogni legame con le agenzie di consulenza statunitense e che il paese stia controllando le aziende del settore tecnologico che operano in Cina.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :