Sergey Brin l’asociale: “Un errore che io abbia lavorato a Google+”

sergey brin e Google Plus

Sergey Brin ha ammesso che è stato "probabilmente un errore" per lui avere lavorato a Google Plus perché, per dirla con le sue stesse parole "non è una persona molto socievole" ed è anche "un tipo un po' strano".
Intervenuto ieri alla Code Conference di Re/Code, il co-fondatore di Google ha spiegato che la decisione che ha portato lui a lavorare ai servizi social dell'azienda è stata fuorviante.

Sergey Brin

“E’ stato un errore per me, probabilmente, lavorare a qualcosa così relazionato alla socialità” ha spiegato Brin. Sarà per questo che Plus non ce la fa a decollare davvero?
Adesso, ammesso l’errore, il CEO di Mountain View si è concentrato sui progetti Google X. E speriamo che non si tratti di un altro errore.

Tags :