HyperX Cloud, culto del suono per giocare… E non solo

HyperX_Cloud

HyperX, è la divisione specifica di Kingston Technology Company, che vanta nel portafoglio la linea di prodotti ad alte prestazioni per i giocatori e gli amanti dell'overclocking. Da poco si sono aggiunte al catalogo della proposta le cuffie per il gaming HyperX Cloud.

Si tratta in verità di un vero e proprio kit audio per la piena immersione nel gioco con il Pc, nonché per l’utilizzo con smartphone e tablet. Agli esperti di gioco farà piacere sapere che sono queste le cuffie ufficiali utilizzate da Intel Extreme Masters, Alliance Gaming, CNB e-Sports Club, SK-Gaming e Team Liquid.

Prima di entrare nei dettagli c’è subito una buona sorpresa: finalmente un paio di cuffie di alta qualità in un cofanetto colmo di accessori per un prezzo intorno ai 100 euro.

HyperX_Cloud

Il prodotto nasce dalla collaborazione con Qpad. Si tratta di cuffie immersive, che coprono completamente il padiglione auricolare grazie a una doppia coppia di cuscinetti visco-elastici che poggiano sul padiglione auricolare o con l’imbottitura in pelle, oppure con quella dalla finitura in velluto, entrambe con un driver poco più ampio di 5 cm. L’operazione di sostituzione richiede al massimo un minuto. La fascia superiore che poggia sul capo è anch’essa in pelle, ben imbottita, per lunghe sessioni di gioco.

HyperX Cloud frontale

La copertura delle cuffie in alluminio satinato nero con il logo HyperX ben in evidenza in rosso, così come il ponticello per la regolazione oscillante dei driver conferiscono a queste cuffie una sensazione di praticità ed eleganza, con il giusto pizzico di aggressività.

La confezione è curata e il cofanetto ricco di accessori. Sono compresi:

  • Una custodia traforata con chiusura a laccio e tasca esterna
  • Audio Control Box per disinserire manualmente l’audio senza scollegare le cuffie
  • Connettore per sdoppiare i canali stereo: un ingresso stereo/doppia uscita mono
  • Cavi di prolunga (cuffie/microfono).
  • Microfono integrabile nelle cuffie, con cavetto di metallo orientabile.

Tutta la cavetteria, esclusa la prolunga, sono rivestite di tessuto intrecciato. Un plus qualitativo non indifferente.

HyperX Cloud Redcup

HyperX Cloud Redcup, con i driver in velluto

Per quanto riguarda la qualità audio, la nostra prova sul campo ci porta a valutare la proposta HyperX come estremamente equilibrata dal punto di vista qualità/prezzo.

Abbiamo apprezzato, su tutto, proprio l’ottimo rapporto qualità prezzo. E l’ampia flessibilità per quanto riguarda i collegamenti possibili. Certamente non sono cuffie per audiofili, ma certo di qualità ben superiore a quelle in dotazione con i device, e a tante proposte nella stessa fascia di prezzo con formfactor in-ear. L’isolamento acustico è buono. Le cuffie inoltre permettono anche l’utilizzo con smartphone e tablet. Con la tipologia di microfono in dotazione il loro utilizzo sarebbe forse troppo vistoso in giro per strada ma al lavoro e a casa vuol dire trafficare comodi, con la certezza di essere ben ascoltati, perché anche il microfono è di qualità superiore rispetto alla media.

Forse manca una sola cosa alla dotazione: sarebbe stato interessante anche disporre di un accessorio per collegarle ai computer via USB. Questo manca.

In dettaglio:

Cuffie HyperX Cloud:

  • Tipo di transduttore: chiusura dinamica Ø 53mm
  • Risposta in frequenza: 15Hz – 25KHz
  • Livello di pressione sonora SPL: 98±3dB

Microfono HyperX Cloud:

  • Tipo di transduttore: condensatore (electret posteriore)
  • Diagramma polare: cardioide
  • Risposta in frequenza: 100 – 12,000 Hz

 

Tags :