La finta città in Michigan per testare le auto che si guidano da sole

michigan

Il centro di maggiore innovazione per quanto riguarda le automobili sembra essersi spostato in California negli ultimi anni (Google, Tesla, ecc.), ma il Michigan sembra non volersi arrendere. L'Università del Michigan ha infatti annunciato la costruzione di una test-city e di un'autostrada pensate appositamente per la sperimentazione delle auto che si guidano da sole.

La struttura da 30 acri sarà equipaggiata di semafori, palazzi e “pedoni meccanici”.

Il progetto è stato ribattezzato Mobility Transformation Facility e aprirà i battenti il prossimo autuno nel Michigan sud-orientale, proprio nel cuore del distretto automobilistico dello stato americano.

Ospiterà la simulazione di un’autostrada a 4 corsie e di un incrocio urbano. Due ambienti molto diversi, che implicano numerosi pericoli.

Di recente Google ha annunciato che, dopo aver fatto guidare le proprie automobili autonome per migliaia di chilometri nella periferia di Mountain View, ha intenzione di “insegnare” alle proprie self-driving care a muoversi anche all’interno delle città.

Questa particolare struttura faciliterà la fase di testing di questi veicoli in modo da gestire tutta una serie di fattori e ostacoli tipici della guida urbana: semafori, barriere architettoniche, biciclette e molto altro.

La prima auto a essere testata nella struttura sarà una Ford Fusions. Anche General Motors e Toyota se ne avarranno. Come sottolineato da molti costruttori, le auto saranno automatizzate ma non autonome. Il che vuol dire che ci sarà ancora un essere umano dietro al volante, anche se molte parti delle guida verranno automatizzate.

michigan

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :