Veterano di guerra scappa da casa di riposo per celebrare il D-DAY

veterano

Si può essere sopravvissuti allo sbarco in Normandia, essere arrivati fino a 90 anni e non essere presenti alle celebrazioni per il 70° anniversario del D-Day solo perché si sta in casa di riposo? Certo che no! E' quello che deve essersi detto questo veterano britannico.

Di anni, per la precisione, il maggiore Bernard Jordan ne ha 89. Nativo di Hove, in Inghilterra, ha combattuto in una delle più grandi battaglie della seconda guerra mondiale, lo Sbarco in Normandia avvenuto il 6 giugno 1944.

Lo spirito avventuroso dei vecchi tempi non deve essersi affatto assopito, considerato la fuga di cui si è reso protagonista pur di prendere parte alle celebrazioni ufficiali in Francia.

Secondo quanto riporta il Guardian:

La polizia del Sussex è stata allertata alle 19.15 di giovedì scorso dallo staff della casa di riposo the Pines, di Hove. I responsabili hanno informato la polizia del fatto che il loro ospite si era reso irreperibile dalle 10.30. Era uscito indossando un impermeabile grigio e una giacca con le sue medaglie di guerra, ha dichiarato la polizia.

Gli agenti hanno cominciato a cercare nella zona, cercando anche negli ospedali e contattando le compagnie di pullman e di taxi, ma non sono riusciti a rintracciarlo.

La casa di cura ha poi ricevuto una chiamata alle 22.30 da parte di un veterano più giovane di Brighton che affermava di avere incontrato il pensionato in buone condizioni di salute su un pullman diretto in Francia .

L’uomo ha anche detto che entrambi stavano bene e al sicuro in un hotel di Ouistreham.

Beh, che dire! Congratulazioni Mr. Jordan! Un esempio per tutti noi!

IronFront_RedArmy_screen_07

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :