Il ventilatore a batteria ricaricabile che portate dove volete

Il ventilatore a batteria ricaricabile

Il ventilatore a batteria ricaricabile
Caldo? Avete acceso il ventilatore? Un ventilatore è utile a combattere l'afa, a patto che si resti nel suo raggio di azione, limitato anche dalla lunghezza del cavo che lo collega all'impianto elettrico. GreenFan, però, non ha questo limite perché vanta una batteria ricaricabile che permette di portare il ventilatore con sé ovunque si voglia o se ne abbia la necessità.

Certo, costa più di 300 euro, ma ha due set di pale per ottimizzare ed estendere il flusso d’aria e ridurre il rumore. Può oscillare a 150 gradi, ma si può limitare il raggio d’azione semplicemente premendo un pulsante (come la maggior parte dei ventilatori, del resto).

Con 80 euro in più, si può aggiungere la batteria ricaricabile e il relativo caricabatterie che dà al ventilatore circa 20 ore di autonomia, probabilmente con le impostazioni meno potenti, senza dovere ricollegare l’apparecchio ad una presa. E’ un’opzione costosa, sicuramente, ma è probabile che non rimpiangerete la spesa la prima volta che afferrando il ventilatore dall’asta lo porterete dove volete senza avere a che fare con il cavo.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :