Il primo volo del disco volante NASA è andato bene

nasa

Si è parlato molto del famoso disco volante della NASA. Con una forma che richiama l'idea classica che cinema e romanzi di fantascienza ci hanno dato di questo veicolo, l'apparecchio, LDSD è il suo nome, ha appena effettuato con successo il suo primo volo.

Il « Low-Density Supersonic Decelerator », LDSD (« Décélérateur Supersonique de Faible Densité »), è un prototipo di veicolo di rientro atmosferico dalla forma di disco volante. L’obbiettivo alla base della sua progettazione è migliorare la fase di atterraggio delle future missioni spaziali, in particolare quelle che si spera di condurre su Marte.

Il 28 giugno scorso, un pallone ha dunque portato a una notevole altitudine – 120 000 piedi, più di 36 km – l’LDSD, prima di lasciarlo cadere sull’Oceano Pacifico. Inizialmente l’esperimento doveva servire a determinare le facoltà di volo del veicolo, tuttavia sono state testate anche due nuove tecnologie relative all’atterraggio. Queste ultime saranno studiate maggiormente nel dettaglio durante i prossimi due voli programmati dalla NASA.

Restate sintonizzati!
Qui sotto la comunicazione ufficiale della NASA (in inglese):


[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :