BlackBerry lancia il suo assistente vocale, finalmente

l'assistente vocale di BlackBerry

l'assistente vocale di BlackBerry
Ieri BlackBerry ha permesso una prima occhiatina ad una delle funzioni principali di BB 10.3: un assistente vocale. Come molte delle cose che l'azienda sta presentando ultimamente, un assistente vocale sarebbe stato rivoluzionario, anni fa. Oggi è diventato una funzione quasi scontata ed è difficile che faccia davvero la differenza.

Il post pubblicato sul blog ufficiale annuncia BlackBerry Assistant, ma è povero di dettagli e non propone demo. Fornisce, però, una panoramica di base su quello che il nuovo strumento potrebbe essere in grado di fare.
Ad esempio: se stiamo guidando e chiediamo di leggere l’ultima email ricevuta, lo fa. A quel punto si può chiedere di “segnare come non letto” senza dover entrare dentro il BlackBerry Hub. Se siamo ad una riunione e scriviamo “ricordami di continuare con Matt sulla nostra sessione sulla lavagna”, genererà un promemoria che si può salvare senza uscire dall’assistente.

E si può usare un comando vocale per accendere la torcia. Ma in sostanza, l’assistente vocale di BalckBerry non fa niente che non abbiamo già visto fare da Siri, Google Now o Cortana con i quali vorrebbe entrare in concorrenza.
Pare però che ci siano una serie di cosiddetti Easter Egg nascosti: basteranno a fare la differenza?

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :