Vapshot: le vostre bevute non saranno più le stesse

vapshot

Si beve alcol per motivi diversi. Ma la modalità di assunzione di solito rimane sempre la stessa: bisogna, appunto, berlo. Vapshot propone un modo di assunzione diverso. Una cosa a metà tra la bevuta e l'inalazione.

Come si può intuire dal nome l’idea è quella di vaporizzare l’alcol, metterlo in una bottiglia e portare questi vapori direttamente alla bocca. Ciliegina sulla torta (almeno per coloro i quali il “gusto” è del tutto secondario), questa modalità di assunzione rende gli effetti dell’alcol molto più veloci.

Il produttore afferma che la sua macchina è costruita con materiali di alta qualità e che tramite test di laboratori si sono assicurati che la concentrazione dell’alcol sia mantenuta ad un livello accettabile per il consumo.

Se volete comprare un esemplare di Vapshot è possibile già da subito. Mettete in conto ben 699$ (520€) per il Vapshot mini, 899$ (670€) per la versione in acciaio inossidabile, mentre la versione commerciale vi costerà la bella somma di 3.999$ (3 000€) – (se volete mettere su un bar che serve vapori di alcol!). Le bottiglie di alcol per la preparazione saranno vendute a 9$ (6,70€) l’una.

Allora siete interessati? Beh, ricordate di… respirare con moderazione (bah!)

vapshot

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :