Ecco cosa si nasconde dentro il tablet Project Tango

tablet project tango ifixit

tablet project tango ifixit
Il tablet Project Tango di Google è un bel pezzo di hardware, come si dice in questi casi. E come ormai siamo abituati a vedere, quelli di iFixit hanno fatto la loro solita esplorazione per cercare di capire meglio cosa contiene.
Sappiamo già che il tablet è alimentato da un processore Nvidia Tegra K che, secondo Google, lo rende "al momento, il più potente table al mondo".

Ma serve altro, in termini di componenti interne, per far sì che gli utenti lo scelgano.
Ecco alcune delle cose scoperte da iFixit:

– la scheda della fotocamera, che somiglia a quella di Kinect, ha un proiettore IR oltre ad una fotocamera RGB-IR da 4MP per aiutare la visione in 3D;
– ha una fotocamera frontale con un campo visivo di 120 gradi;
– c’è un numero incredibile di antenne, non solo quelle standard incluse nel modulo base di Nvidia, ma una serie di altre sparse in tutto il case: questo Project Tango vuole rimanere connesso a tutti i costi;
– ha una batteria imponente: una ioni di polimeri di litio da 7.6 V dual cell che dovrebbe fornire 18 Wh di potenza. Dovrebbe bastare a gestire il 3D per un po’.

In termini di riparabilità, un parametro che iFixit tiene molto in considerazione, ha ottenuto un punteggio di 4 su 10: niente che l’utente medio possa affrontare, insomma. Ma che importa, dato che si tratta di un dispositivo ancora riservato agli sviluppatori? Qui potete leggere l’intera recensione di iFixit.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :