Canon celebra gli 80 anni del suo primo apparecchio fotografico, il Kwanon

canon

Le grandi marche di apparecchio audio/video non sono nati in un anno. Canon, Nikon, Sony e gli altri hanno ormai qualche anno. Oggi Canon Inc. festeggia gli 80 anni dall'uscita del suo primo apparecchio, il Kwanon ed è l'occasione di ripercorrere 8 decenni di innovazione in fotografia e riprese video.

Il Kwanon fu prodotto allo stato di prototipo nel 1934, si trattava del primo corpo macchina giapponese 24×36 con otturatore a focale piena. Gli ingegneri del Paese del Sol Levante colmarono allora il gap con l’Europa, allora leader nella produzione mondiale.

Il nome dell’apparecchio, Kwannon, fu ispirato dalla dea buddista della misericordia, probabilmente per ricercare la sua benevolenza nel tentativo di lancio di quello che aspirava ad essere l’apparecchio fotografico migliore del mondo.

Due anni più tardi Canon commercializzava l’ Hansa Canon 1. Seguirono, nel 1959, la Canonflex prima reflex del marchio e nel 1961, la Canonet, apoparecchio a telemetro molto popolare. L’ F-1 e poi l’AE-1, negli anni ’70, contribuirono al successo definitivo di Canon. Nel 1987 il costruttore giapponese lancia l’EOS, primo apparecchio reflex autofocus con un funzionamento completamente elettronico. Poi nel 1995 è il monento dell’EOS nell’era digitale. NEl 2012, il sistema EOS Cinema costituisce il risultato dei morti sforzi di innovazione compiuti dal marchio giapponese.

canon

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :