Gmail non costringe più ad aprire un profilo Google Plus

gmail non obblica a creare un account google plus

Il servizio gratuito di email di Google è eccezionale ed è usato da moltissimi utenti. Una popolarità di cui non gode, però, Google Plus, neanche dopo che gli utenti Gmail sono stati costretti ad aprire un profilo.

E finalmente a Mountain View hanno capito ed hanno deciso di rendere l’integrazione con il social network opzionale. Sospiri di sollievo da ogni dove.

gmail non obblica a creare un account google plus

A quanto riporta WordStream i nuovi utenti di Gmail non saranno costretti ad attivare un profilo su G+ e a collegarlo alla loro casella di posta. Adesso c’è un pulsante “no, grazie” che prima non c’era. Google ha confermato che il processo di registrazione è stato modificato all’inizio del mese.
Sebbene Google+ abbia alcuni utilizzi molto pratici al di là del social networking, la sua popolarità non è mai arrivata neanche lontanamente a scalfire quella dei competitor.

Questa mossa vuol dire che Google vuole staccare la spina al suo social network? Vic Gundotra, l’ex presidente del settore social networking di Mountain View, si è dimesso ad aprile scorso.
Non ci resta che aspettare e vedere che mosse Google farà nei prossimi mesi.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :