L’inventore del Pop Up si scusa per avere rovinato Internet

20 fatti successi su internet nel 2013 in una sola immagine

Se ogni volta che vi lampeggia un pop up davanti agli occhi vorreste prendervela con l'autore, abbiamo trovato il vostro uomo.

Il destinatario di tutte le vostre maledizioni si chiama Ethan Zuckerman, ed è uno dei pionieri di Internet nonché direttore del Center for Civic Media dell’MIT.

In un recente articolo pubblicato sull’Atlantic e intitolato The Internet’s Original Sin riflette sullo stato dell’arte dell’Internet contemporaneo.

Cosa ne è stato dell’idea originaria di un’internet gratuito sostenuto dai ricavi della pubblicità online?

Tra le altre cose fa anche ammenda del fatto di avere inventato quell’odioso formato pop up mentre lavorava presso il vecchio serzio di web hosting Tripod.com negli anni ’90.

L’articolo vale la lettura perché un’approfondita disamina del triste stato della rete contemporanea. Zuckerman prende in considerazione un sacco di elementi come gli introiti del mercato digitale o l’attitudine ormai smaliziata degli utenti rispetto alla pubblicità.

Approfondisce anche la dicotomia Internet gratuito/Internet commerciale e le nuove forme di sostegno economico che si sono affermate negli ultimi anni: sottoscrizioni, micro-payments e crowdfunding—acknowledging

Buona lettura!

[Fonte: The Atlantic via Adweek.com]

Tags :