I Dalek contro i germi dell’Ebola

ebola

In queste settimane l'epidemia di Ebola mette in apprensione il mondo intero. In America le autorità hanno deciso di investire milioni di dollari in questi robot, cuigini dei Dalek, che aiutano a prevenire la pandemia.

Per evitare il diffondersi di eventuali contaminazioni, i ricercatori di San Antonio hanno creato Little Moe, che è sta ai batteri come i Dalek stanno al Doctor Who. (Se non avete visto Doctor Who, sappiate che l’unica ragione di vita di questi robot è sterminare il povero Dottore).

Il Little Moe « Germ-Zapping Robot » è attualmente in dotazione a Dallas, dove i medici hanno in cura alcuni dei rari pazienti che hanno contratto l’Ebola e che si trovano sul suolo americano. Queste macchine si aggirano per l’ospedale e utilizzando la luce UV si occupano di disinfenttare le camere uccidendo tutti i germi incontrati nel loro passaggio impedendogli di riprodursi e mutare.

L’utillizzo dei robot sta prendendo decisamente piede su quei siti che hanno bisogno di una pulizia clinica e in cui l’ambiente sia un pericolo per l’uomo (come ad esempio è successo a Fukushima).

Da questi piccoletti ci si aspetta grandi cose considerato che uno di loro costa ben 104 000 $. Il robot realizzato da Xenex, è utilizzato in cinque 250 ospitali.

[Fonte: Gizmodo.fr]

Tags :