Copresence, la versione Google di AirDrop

Copresence, la versione Google di Airdrop

Copresence, la versione Google di Airdrop
Lo scorso anno, quando Google comprò Bump (la nota app che permette di passare contenuto da un dispositivo all'altro senza NFC), non era chiaro cosa Page intendesse farci. Ma stando a quanto riporta Android Police, Google starebbe lavorando ad un servizio che potrebbe integrare alcune di quelle funzionalità.

Stando all’articolo, il nome in codice del progetto sarebbe Copresence, e suona un po’ come la versione Google di AirDrop o Android Beam. Permetterà agli utenti di trasferire file e dati attraverso dispositivi a prescindere dal sistema operativo.
Per autenticarsi l’uno con l’altro, i dispositivi dovranno essere in grado di usare le informazioni sulla localizzazione o il Bluetooth, forse insieme a funzionalità simili a whisper, il metodo di autenticazione che Google usa con Chromecast per permettere ai dispositivi di connettersi da reti differenti. Le informazioni vengono trasferite usando il wi-fi o il wi-fi direct.
Il sito cita esempi come la documentazione degli sviluppatori e un brevetto per il servizio, oltre che immagini del servizio che mostrano tablet e telefoni che si connettono tra loro e condividono dati. È Probabile che sentiremo ancora parlare di Copresence nelle prossime settimane.

Tags :Sources :Gizmodo USA