Il lancio di Virgin Galactic rimandato di diversi anni

virgin

Sono tempi duri per il fondatore della Virgin Galactic Richard Branson, che sembra essere un po' in ritardo sulla tabella di marcia.

Gli ingegneri non sono stati in grado di integrare perfettamente il nuovo combustibile e ciò è un pessimo presagio per il lancio di Virgin Galactic inizialmente annunciato nel 2015.

I problemi riguardanti l’astronave che dovrebbe portare i turisti nello spazio sono molteplici. Non solo infatti i problemi col nuovo combustibile, ma ne sono emersi diversi altri nel corso degli anni, come ad esempio problemi di prestazioni del motore nel 2012 e nel 2013, le forti vibrazioni della navetta che impediscono in funzionamento ottimale di alcuni strumenti e perfino l’infiltrazione del carburante in un ala.

Gli ingegneri di Virgin hanno stimato che i tempi non potevano essere rispettati senza correre rischi. E in effetti, tutti ricordiamo molto bene il tragico incidente della Virgin Galactic SpaceShipTwo, che è recentemente esploso in volo.

Per ora, la FAA sta ancora indagando sul caso e ciò potrebbe richiedere alcuni mesi. Secondo i le prime indagini preliminari, la causa sarebbe da imputare a una combinazione di errore umano ed un guasto meccanico minore che coinvolgerebbe il motore e la benzina. Insomma non molto rassicurante!

Tuttavia, per evitare questo e altri problemi e garantire la sicurezza attraverso test e analisi, la società ha ritenuto di dover rinviare il fatidico momento. La nuova deadline? Non c’è ancora niente di ufficiale ma gli esperti parlano di lancio ritardato… di anni!

Tags :Sources :Gizmodo.fr