Un viaggio sulla Luna finanziato con Kickstarter? E perché no!

il viaggio sulla luna con il crowdfunding

Un team di impavidi inglesi ha deciso di pensare un viaggio sulla Luna a modo proprio: usando fondi raccolti tramite Kickstarter. Il crowdfunding applicato ai viaggi stellari.
Il piano, piuttosto ambizioso, punta a raccogliere 600.000 sterline per la fase iniziale.

La missione, denominata Lunar Mission One, punta ad essere realizzata nei prossimi 10 anni.
In cambio delle donazioni ricevute, i finanziatori potranno mettere foto, messaggi e il proprio DNA in una capsula del tempo che sarà sotterrata sotto la superficie della Luna. Oltre a ricevere tanti ringraziamenti da coloro che pensano di poter tentare di vivere sul polo sud della Luna per verificare se mai gli uomini potranno fare una cosa simile.
La donazione minima da fare su Kickstarter è di 3 sterline e al momento siamo a poco più di 104 mila sterline raccolte, quando mancano 28 giorni al primo obiettivo, quello, appunto delle 600.000 sterline.

“Invece che stare a guardare, le persone potranno essere direttamente coinvolte nella missione – spiega David Iron, che guida il team di avventurieri -. Non solo finanziandola, ma partecipando a decisioni chiave come la selezione del punto di atterraggio o quello che dovrebbe essere inserito nell’archivio pubblico. Il futuro dei viaggi stellari è il crowdfunding? E chi lo sa. Forse è il caso di fare una donazione e vedere cosa succede, no?

Tags :Sources :Gizmodo USA