La città subacquea da 5000 abitanti che sorgerà in Giappone

città subacquea

La ditta di costruzioni giapponese Shimizu Corp ha appena presentato un nuovo progetto: una città subacquea in grado di accogliere 5000 persone e di trarre energia dal fondo marino. Shimizu sostiene che ci vorranno cinque anni per realizzare il progetto e che la tecnologia richiesta richiede 15 anni di lavorazione per essere pronta.

La struttura è divisa in tre sezioni: una sfera, proprio sotto la superficie marina, con un diametro di 500 metri che ospiterà la zona residenziale, i negozi e gli hotel; una capsula connessa ad una spirale di 15 km che arriva alla superficie terrestre e collocata sul fondo del mare.

Shimizu spera che questo città ecocompatibile attirerà fondi del governo e dei privati. Il Guardian scrive che l’azienda userà microrganismi per trasformare l’anidride carbonica in metano, mentre i generatori di energia collocati lungo la spirale oceanica useranno le differenze di temperatura dell’acqua del mare per creare energia aggiuntiva: un processo noto come conversione dell’energia termica dell’oceano.

Tags :Sources :SploidVia :Gizmodo USA