GoPro produrrà droni suoi: ovvio, no?

droni gopro

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, l'azienda che produce la GoPro sta per iniziare la realizzazione di droni suoi. Nello specifico, l'impresa sta per mettere in commercio "elicotteri multi-rotore con fotocamere ad alta definizione, entro la fine del prossimo anno". E a pensarci bene, ha un senso.

L’articolo spiega che i nuovi dispositivi saranno in vendita ad un prezzo che andrà dai 500 ai 1000 dollari, mettendo GoPro in diretta competizione con i concorrenti che producono droni per ilmercato consumer, come DJI e la sua popolare linea Phantom. Colin Guinn, ex capo per l’America del Nord di DJI e attuale presidente di 3D Robotics, ha commentato la notizia così: “Sono felice di lasciare che GoPro costruisca grandi fotocamere e che noi costruiamo grandi droni”. Che tradotto vuol dire: “Voglio prorio vedere dove volete andare a parare”, più o meno.
Che GoPro pensi ai droni, però, ha molto senso. Le sue action cam e i piccoli velivoli sono come il cacio e i maccheroni: insieme sono un’accoppiata vincente. Lo dimostra l’uso sempre più diffuso di videocamere sui droni. Un numero crescente di utilizzatori di droni deve affidarsi ad altri produttori per scegliere la action cam da usare. E indovinate chi scelgono più spesso? GoPro.

Tags :Sources :gizmodo usa