Apple cancellava dagli iPod le tracce da fonti concorrenti

ipod

Durante un'udienza al tribunale di Oakland, in California, è venuto alla luce che tra il 2007 e il 2009, Apple ha cancellato dagli iPod le tracce scaricate dai rivali di iTunes.

Secondo il procuratore Patrick Coughlin, gli utenti che hanno scaricato musica da altri servizi e poi hanno tentato di sincronizzarle con l’iPod usando iTunes ricevevano un messaggio di errore. Questo messaggio diceva agli utenti che avrebbero dovuto ripristinare le impostazioni di fabbrica. Facendo l’operazione, Apple cancellava le tracce. Coughlin ha dichiarato che il meccanismo di errore era stato messo in atto in modo che Apple “non dicesse agli utenti quale era il problema”.

La difesa di Apple, del suo direttore della sicurezza Augustin Farrugia? Non ha dovuto dare una spiegazione più dettagliata perché “non siamo tenuti a dare agli utenti troppe informazione, non vogliamo confonderli”.
La causa si fonda sull’assunto che Apple abbia soffocato la concorrenza nell’industria della musica digitale, con 350 milioni di dollari di danni calcolati. Durante la settimana testimonieranno anche Phil Schiller ed Eddy Cue.

Tags :Sources :Gizmodo USA