Il Blackphone avrà il suo app store

il blackphone avrà il suo app store

Il Blackphone è un telefono Android per persone particolarmente attente a cose come la privacy e la tutela dei dati personali. È stato lanciato all'inizio di quest'anno, ma ora registra un'aggiunta non da poco, ovvero la possibilità di installare app di terze parti. Il bambino sta crescendo, non c'è dubbio.

In sostanza, il Blackphone gira con una versione particolare di Android chiamata PrivatOS. Purtroppo, c’è un rovescio della medaglia: il Blackphone è davvero privato finché si usano le app integrate. Questo è quello a cui cerca di ovviare il team di sviluppatori del telefono con la prossima versione di PrivatOS che arriverà con il supporto per un app store proprietario, pieno di tutta una serie di app sicure. Forse la cosa più importante è che ci sarà un’opzione per far girare le app in “sandbox” il che signifca che potrete far girare software sapendo che non potranno accedere ai vostri dati personali.
Sembra molto promettente, oltre ad essere il primo passo per rendere PrivatOS una vera opzione per i più consapevoli sul piano della sicurezza e della privacy. Bisognerà aspettare gennaio, però, per vedere le novità.

Tags :Sources :Gizmodo USA