Apple espelle le app che sfruttano iOS 8: perché?

apple espelle le app ios 8

La scure dei controllori dell'App Store è di nuovo entrata in funzione. Apple sta cancellando dallo store online una serie di app che beneficiano delle nuove funzioni di iOS 8, anche se sono già state approvate e sono sull'App Store. La cosa non sta affatto piacendo agli sviluppatori.

Il Guardian ha pubblicato un articolo che racconta questa mossa di Cupertino citando le seguenti app, vittime del nuovo corso di Apple:

– Transmit, un programma FTP che permette di salvare file iCloud Drive (una nuova opzione di iOS 8)
– PCalc, una calcolatrice con widget che somiglia molto a quella nativa di iOS
– Drafts, un’app per scrivere che include pulsanti su un widget collegato
– Launcher, un’app che rende più facile lanciare app dal Centro Notifiche

Il perché Apple stia facendo questo rimane un mistero. A prima vista, sembrerebbe che Apple stia eliminando le app che minacciano le sue, ma da un’esame più approfondito, la tendenza sembra puntare a qualcosa di confuso nelle linee guida dell’App Store. Dal momento che i widget e le estensioni sono qualcosa di nuovo in iOS 8, ci sono molte nuove regole che Apple ha scritto perché le cose vadano come vogliono a Cupertino. E sembra che non tutte le regole siano state scritte o siano definite. Non è una bella situazione per gli sviluppatori che stanno pensando ad app utili per gli utenti, le vedono approvare e poi guardano inermi mentre Apple le elimina.

Tags :Sources :gizmodo usa