BitTorrent vuole distribuire The Interview

bit_torrent_interview

Ogni giorno, alla vicenda di Sony Pictures e dell'attacco informatico si aggiungono nuovi elementi. Obama si è già espresso sulla decisione dell'azienda di ritirare The Interview, il film accusato di mettere in ridicolo Kim Jong-Un, dalle sale.

Ora la domanda è: che fine fa quel film? Mancano due giorni alla data del lancio ufficiale e Sony non ha ancora deciso cosa intenda davvero fare.
In un’intervista rilasciata a VentureBeat, BitTorrent ha dichiarato che Sony, se vuole, può usare il servizio BitTorrent Bundle, come ha fatto Thom Yorke per distribuire il suo nuovo album all’inizio dell’anno.

L’azienda ha dichiarato di non volere incoraggiare Sony a distribuire il film su siti pirati, ma di farlo in maniera controllata tramite, appunto, BitTorrent.
Potrebbe essere un passaggio per BitTorrent che vuole assolutamente entrare nel gioco “dei grandi” e potrebbe usare The Interview come test per il futuro della distribuzione cinematografica con le nuove tecnologie.

Tags :Sources :Gizmodo USA