Ecco com’è l’Orion messa a nudo

orion_nuda

È affascinante quanto possano essere efficienti quegli schermi termici sulla navicella Orion della Nasa. Con tutti quei pannelli rimossi perché al Kennedy Space Center potessero vederne l'interno, è quasi impossibile vedere eventuali danni provocati dal calore sotto la superficie della navicella.

Vale anche la pena notare che pure la bandiera degli Usa dipinta sul pannello sul lato destro è intatta. Che tipo di vernice avranno utilizzato?
L’Orion è stata la ciata per il primo volo da quattro ore e mezza lo scorso 5 dicembre e si è poi schiantata nell’Oceano Pacifico dopo aver completato le sue orbite attorno alla Terra. Ora si trova all’interno del Lauch Abord Sustem Facility nel Kennedy Space Center della Nasa, inFlorida e sarà presto trasportata al Payload Hazardous Servicing Facility per essere smontata e perché i suoi dati vengano ulteriormente analizzati.

Tags :Sources :Gizmodo USA