Volete provare Project ARA, il telefono modulare di Google? Dovrete aspettare

project ARA Google

"L'ultimo telefono che avrete bisogno di comprare" non potrete comprarlo a breve. Google ha dichiarato che il suo eccitantissimo telefono modulare Project Ara sarà lanciato a... Porto Rico.

Avete capito bene. La piccola isola sarà il primo posto in cui Google lancerà il suo telefono: un mercato limitato che faccia da pilota, più in là, prima della fine del 2015. Il rilascio di gennaio 2015, purtroppo, era limitato agli sviluppatori che riceveranno il telefono entro la fine del mese.

Non sappiamo neanche quanto costerà, a dire il vero, ma Google dice che avrà la connettività 4G LTE e una batteria in grado di durare almeno una giornata. Avrà uno scheletro che può instradare il segnale cellulare verso antenne più efficienti e le connessioni wirless a induzione per ognuno dei moduli, invece di usare dei pin. Google spera di avere pronti dai 20 ai 30 moduli per quando lancerà Project Ara a Porto Rico.

Google avvisa che un’autonomia di una intera giornata potrebbe comportare il cambio della batteria durante il giorno, ma per questo potrebbe già esserci una soluzione: tecnologie di batterie che sono state escluse dai produttori di cellulari perché non possono essere caricate tante volte quando quelle in uso in questo momento, ma che hanno una densità di energia molto maggiore. Quello della carica non è un grosso problema, dato che le batterie sono completamente modulari.

project ARA Google

Perché Porto Rico? Date un’occhiata alla diapositiva di Google qui sopra, ma se non riuscite a leggere il testo, Google dice che Porto Rico ha una nutrita popolazione di utenti di smartphone, molti carrier, ed è “una porta verso il mondo” per quanto riguarda internet essendo punto di congiunzione dei cavi sommersi, oltre ad avere alcune zone di commercio libero a cui Google è molto interessata.

project ARA Google

Detto questo, è solo il mercato pilota: un lancio completo dell’Ara potrebbe arrivare più avanti o forse mai. “Non sappiamo la risposta a questa domanda” ha dichiarato la capa di Google ATAP Regina Dugan quando le è stato chiesto quanto potrebbe passare dal lancio sul mercato pilota e quello global. Vedete la roadmap qui sopra? Al momento siamo solo alla fase 2.

Ecco cosa prevede la fase 2:

project ARA Google

Tradizionalmente, la mission dei progetti di Google ATAP è di trasformare tecnologie avanzate in prodotti reali entro due anni, ma Dugan ha dichiarato che questo progetto potrebbe fare eccezione alla regola: ATAP potrebbe “prendersi altri due anni” per capire dove i loro sforzi non sono andati a buon fine.

project ARA Google

Tags :Sources :GIzmodo USA