Misterioso segnale radio dallo Spazio captato per la prima volta

radio

Un'esplosione gigantesca, ma effimera, di onde radio è stata captata per la prima volta in tempo reale.

E’ una notizia eccellente, visto che fino ad ora gli scienziati possedevano solo dati storici, mentre la ricezione in diretta di questo fenomeno potrebbe aiutare a comprendere queste esplosioni radiofoniche rapide.

Un’équipe di scienziati dell’Università di Swinburne a Melbourne, in Australie, ha identificato il primo segnale radio di quello che viene chiamato un Blitzar.
a identifié la première salve de radio de ce que l’on nomme un Blitzar ! Queste esplosioni duranto circa un millisecondo e emanano una quantità di energia equiparabile a quella emessa dal solo in 300.000 anni.

L’origine di questi Blitzar è un mistero, ma qualunque esso sia, dovrebbe corrispondere a un enorme cataclisma a circa 5,5 miliardi di anni luce, secondo la ricercatrice Emily Petroff.

9 blitzars sono stati registrati a partire dalla loro scoperta nel 2007, ma sono tutti stati identificati a partire da dati preesistenti. Ora, le registrazioni realizzate dal radiotelescopio Parkes di New South Wales, Australie, sono le prime che ne colgono un in “flagranza”.

I dati rivelano che l’irraggiamento prodotto dal Blitzar è circolare e non lineare. In altri termini, le onde vibrano su due piani e non uno. Non si sa ancora, però, cosa ciò possa significare.

Tags :Sources :Gizmodo.fr