Nuove immagini della “bocca della bestia”

nebulosa

Lo European Southern Observatory ha pubblicato una nuova immagine scattata al telescopio di quella che viene chiamata la "bocca della bestia" o, da altri, "la mano di Dio". Il nome scientifico è CG4 e si suppone sia un agglomerato di polveri, plasma e idrogeno.

La sua vera natura, però, rimane un mistero. Ci due teorie sulla sua origine. Una secondo la quale sarebbe iniziata come una nebulosa sferica, prodotto di una supernova, per cambiare poi forma a causa di esplosioni di altre supernove vicine. L’altra teoria, invece, sostiene che “abbia questa forma per via di venti stellari e radiazioni ionizzanti dalle stelle OB, un tipo di stella che produce molte radiazioni ultra violette”.
La “bocca della bestia” si trova a 1300 anni luce dalla Terra, nella costellazione della Poppa.

Tags :Sources :SploidVia :Gizmodo USA