SONICable, il cavo che accelera la ricarica del vostro iPhone (più o meno)

sonicable usb

Potreste pensare che infilare un cavo USB dentro una porta USB fa sì che il vostro telefono si ricarichi sempre alla stessa velocità. Vi sbagliate. Ricaricare il telefono è una cosa particolarmente complicata da fare bene, un problema che questa campagna di crowdfunding ha la missione di risolvere.

Chiariamo una cosa: il SONICable, un progetto finanziabile su Indiegogo, non ricaricherà magicamente il vostro iPhone nella metà del tempo, come si legge sulla campagna di finanziamento. O almeno, non sempre.
Non tutte le porte USB sono uguali. La quantità di energia che può arrivare da una porta USB varia: una porta standard in grado di caricare e sincronizzare, quelle che trovate sui PC, di solito fornisce 0,5A, mentre le prese da muro, specialmente quelle per i telefoni moderni, arrivano a 2.1A.

Molti telefoni, d’altro canto, richiedono 1-1.5A (alcuni di più). Se collegate un telefono che richiede questa energia ad una presa da PC da 0.5A si ricaricherà, ma più lentamente.
È qui che entrano in gioco i cavi. Una porta da 0.5A può essere “truccata” per fornire più energia se la funzione di sincronizzazione viene disattivata. I laptop Mac lo fanno automaticamente con gli iDevice ed è la ragione per cui un iPhone si carica più velocemente se collegato ad un MacBook che non se connesso ad un PC. Il trucco può essere fatto in modi diversi: usando un software su PC compatibili o usando un cavo SONICable che ha un pulsante che disabilita la sincronizzazione.

Per il resto, il SONICable è un buon cavo che costerà (se mai sarà prodotto) 27 dollari. Sarà disponibile sia in versione Lighning che microUSB, con una lunghezza di 1,2 metri e sarà venduto a partire da marzo. Se usate un MacBook o una presa da muro, però, questo cavo non cambierà le cose. Se invece usate un PC, allora si rivelerà una buona alternativa.

Tags :Sources :Gizmodo USA