Fitbit ammette: i suoi dispositivi creano rash

fitbit charge

Negli ultimi tempi diversi possessori di dispotivi Fitbit hanno lamentato la comparsa di rash cutanei. Adesso anche la compagnia ammette il problema.

I modelli incriminati sono Surge, Force e Charge. Diversi utenti con numerosi post su Twitter, corredati di foto, si sono lamentati del rash cutaneo provocato su polsi e braccia dai dispositivi prodotti da Fitbit.

Con un comunicato la compagnia avverte:

Continuiamo a essere informati di una percentuale molto limitata di utilizzatori che riportano irritazioni della pelle.

Le reazioni che riscontriamo nei nuovi prodotti non sono nuove per chi porta gioielli o altri dispositivi indossabili che stanno a contatto con la pelle per lunghi periodi. I nostri consulenti dermatologi suggeriscono di non indossarli in modo troppo stretto ed evitare che il sudore, l’acqua o il sapone permangano tra il dispositivo e la pelle. Suggeriscono inoltre di evitare la frizione o la pressione contro la pelle. Il problema dovrebbe risolversi velocemente quando si prende una pausa dall’utilizzo del dispositivo. Di solito nel giro di qualche ora o di qualche giorno.

Tags :Sources :Techcrunch