L’aggiornamento a Windows 10 sarà gratis anche per chi ha una copia pirata

upgrade windows 10

Buone notizie per tutti gli utenti Windows, anche quelli che hanno sui loro PC una copia pirata del sistema operativo di Microsoft. L'aggiornamento a Windows 10 sarà gratis per tutti, anche per chi non ha una licenza Microsoft ufficiale.

Parlando con l’agenzia di stampa Reuters, il capo del dipartimento che si occupa del sistema operativo di Microsoft, Terry Myerson, ha dichiarato dalla Cina che l’azienda “aggiornerà i PC qualificati, genuini o no, a Windows 10”. Non è proprio chiarissimo cosa si intenda con “qualificati”. La scelta pare essere un tentativo di riavvicinare gli utenti che al momento usano copie pirata del software di Redmond. Le versioni illegali sono un grosso problema per Windows: stime recenti dicono che il 75 per cento dei pc cinesi ne usa una.
“Pensiamo che i clienti capiranno il valore di una licenza Windows – ha dichiarato Microsoft a The Verge – e renderemo loro facile la possibilità di passare ad una copia legale”.
Non sappiamo se la possibilità sarà limitata agli utenti cinesi o a quelli di tutto il mondo. Sappiamo, però che Redmond ha deciso di offrire l’upgrade gratuito per tutto il primo anno, allineandosi così con la politica di Apple. Offrire l’aggiornamento a Windows 10 gratis anche a chi possiede copie illegali, significa riconquistare utenti e riportarli dentro le regole di Microsoft. Mossa astuta.

Tags :Sources :Gizmodo Usa