Game of Thrones: fine della serie per il 2016?

game of thrones

Game of Thrones, anche in un periodo di assenza dalla serie, riesce sempre a far parlare di sé. La serie, che ha avuto un grande successo internazionale, ha fatto la fortuna del canale statunitense HBO. Ma prima di arrivare in televisione questa serie è nata sui libri con le storie nate dalla fantasia di George R. R. Martin. Lo scrittore noto per avere la passione di mettere periodicamente alla prova la fedeltà dei propri fan.

Come fare a stressare in un colpo solo un’intera generazione di fan dell’universo Game of Thrones? E’ semplice, annunciando la fine della serie, per esempio. Peggio ancora dell’idea della fine c’è poi la prossimità della data annunciata… il 2016.

Il dibattito e le anticipazioni in merito alla durata potenziale della serie agita la rete da qualche tempo. Stando agli ultimi pettegolezzi si parlava addirittura di un ciclo i dieci stagioni per Game of Thrones.

George R. R. Martin ha quindi deciso di intervenire nella discussione in maniera abbastanza… brusca!

Intervistato sul tema della contuinità di Game of Thrones sul piccolo schermo, George R. R. Martin ha scelto l’opszione del pragmatismo mettendo in evidenza i fatti: per il momento sono state concordate solo sei stagioni che saranno presto trasmesse, si arriva così al 2016. Non c’è quindi niente di acquisito per quanto riguarda ulteriori stagioni, né tantomeno per quanto riguarda la settima.

« HBO non si impegnata al di là della quinta stagione. Si può speculare su ulteriori stagioni, si tratta, per l’appunto, di speculazioni».

Per quanto riguarda il prossimo libro della serie, il sesto, già intitolato « The Winds of Winter » («Il vento dell’inverno »), dovrebbe arrivare nel 2016. L’anno prossimo sarà dunque ancora ben presente sotto il segno del Trono di Spade.

Tags :Sources :Gizmodo.frVia :Business Insider