Secondo Woz il futuro sarà abbastanza negativo

woz

Gli specialisti si prestano regolarmente all'esercizio di immaginare il futuro. Ed è ovviamente una sfida ardua. In particolare con lo spettro dell'intelligenza artificiale che si affaccia sulle nostre vite. Steve Wozniack è abbastanza pessimista in materia.

Intervistato dall’Australian Finciancial Review, Woz ha condiviso la sua, fosca, visione per l’avvenire. Ha spiegato: «i computer prenderanno il controllo su di noi poveri umani, non c’è nessun dubbio».

E non è tutto: «Come altri, come Stephen Hawking e Elon Musk, hanno già detto penso che il futuro sia spaventoso e che si annuncia molto negativo per noi. Se costruiamo questo apparecchi che si occupino di noi in tutto e per tutto finiranno per pensare più rapidamente di noi e si sbarazzeranno di noi, gli umani lenti, per dirigere le imprese in modo più efficace«.

Pensandoci in effetti, le leggi della natura sono simili. I più lenti, i vecchi sono rimpiazzati dai più rapidi, i giovani. Questo è altrettanto vero nel mondo tecnologico.

Una cosa che ci lascia sperare è che la Legge di Moore, che regola i semiconduttori, dovrebbe fermarsi una volta raggiunto il limite massimo di miniaturizzazione. Ma secondo lui, una volta arrivati a quel punto, non saremmo come degli animali per i nostri computer esattamente come i nostri animali domestici lo sono per noi…

Tags :Sources :Gizmodo.fr