Chiudete Facebook: è un consiglio della Commissione Europea

facebook

Il diritto alla privacy è un argomento estremamente spinoso e complesso, specialmente per quanto riguarda il diritto internazionale. Adesso arriva un consiglio su Facebook direttamente dalla Commissione Europea.

«Dovreste chiudere il vostro account Facebook, se ne avete uno«.
E’ una dichiarazione di Bernhard Schima, avvocato della Commissione Europea destinata al procuratore generale della Corte di Giustizia dell’Unione Europea (CJUE).

La questione è delicata. Oppone un attivista austriaco, Maximilian Schrems al commissario irlandese per la protezione dei dati. Il giovane uomo si oppone al fatto che i propri dati di utente dei servizi di Apple, Facebook, Microsoft, Skype e Yahoo siano inviati negli Stati Uniti a beneficio di agenzie come l’NSA.

L’esportazione di questi dati verso un paese non membro dell’UE è vietata a meno che non sia fornita una “protezione adeguata” garantita e verificata da Bruxelles…

L’Alta Corte Irlandese domanda quindi di potere «portare avanti una propria inchiesta» su questa protezione.

Dopo le rivelazioni di Snowden appare evidente che questo livello di protezione non è più considerabile adeguato.

Bernard Schima riconosce quindi che la legislazione attuale “non può garantire una protezione adeguata dei dati dei cittadini europei”.

Detto in altre parole, se sperate di non essere ascoltati dall’NSA, tra gli altri, è meglio evitare di utilizzare certe piattaforme americane come Facebook, Google ecc..

Sources :Gizmodo.frVia :Numerama