L’ultima innovazione della rete: il voucher code business

2015-04-07_18h13_40

NetMediaEurope informa - Se ci guardiamo indietro, la rivoluzione compiuta da internet non ha coinvolto solamente la diffusione di informazioni, ció per cui fu inizialmente pensata, ma anche e soprattutto il nostro stile di vita, nelle interazioni sociali e specialmente nei nostri acquisti.

Ed è proprio in quest’ultimo settore che, dal suo avvento, la rete sembra avere concentrato le proprio risorse. Basti pensare che oggi è sufficiente avere una connessione e un PC per acquistare in tutto il mondo qualsiasi articolo. Un progresso impensabile fino a pochi anni fa. Tuttavia, fin dove possono spingersi le potenzialità di questo strumento.

A voler essere pignoli, certo, la possibilità di acquistare da casa porta con sé una notevole comodità, tuttavia non un particolare vantaggio economico, se aggiungiamo spese di spedizione o altro.

Su cosa puó ancora lavorare la rete per migliorare un servizio già ottimo? Semplice: un efficace sistema di risparmio.

Da questo presupposto è nato il Voucher code business, un modello che mira a costituire piattaforme web il cui obiettivo è quello di raccogliere, selezionare e promuovere i migliori sconti dei principali brand di tutte le categorie, risparmiando agli utenti di visitare ogni singolo negozio. Offerte che i portali traducono in coupon e codici sconto, esattamente come quelli che un tempo si ritagliavano su giornali e riviste ma riportarti in rete.

In Italia l’esempio più chiaro di questo modello lo rappresenta il portale Sconti.com che con i suoi codici sconto su categorie quali tecnologia per brand come, ad esempio, l’emergente ePrice, sta diventando un punto di riferimento per lo shopping online.

Un sistema gratuito, rapido e sicuro che dagli Stati Uniti è sbarcato oggi anche in Italia, a dimostrazione dell’esistenza di un risparmio che non rinuncia alla qualità.

Tags :