Wikileaks ha diffuso 200.000 file Sony

hack_sony

WikiLeaks ha pubblicato oltre 200.000 documenti interni e e-mail riservate di Sony Pictures Entertainment.

La pubblicazione segue l’hacking avvenuto alla fine dell’anno scorso che aveva a sua volta rivelato diversi documenti imbarazzanti per la compagnia.

Secondo una dichiarazione di Wikileaks rilasciata giovedì, la release include 30.287 documenti e 173.132 e-mail, inviate o ricevute da più di 2.200 indirizzi di Sony Pictures.

L’azione i Wikileaks dà così accesso a giornalisti e concorrenti di Sony a quel materiale che era stato prontamente rimosso dopo una prima pubblicazione che era stata effettuata da hacker, sembra, legati alla Corea del Nord.

Julian Assange ha dichiarato:

Questo archivio mostra il funzionamento interno di una importante ed influente corporation multinazionale. E’ materiale notiziabile ed è al centro di un conflitto geopolitico. Appartiene al dominio pubblico. Wikileaks farà in modo che resti tale.

Sony era stata oggetto di una violazione informatica l’anno scorso, in occasione dell’uscita nelle sale di The Interview, il film commedia che ridicolizzava il leader della Corea del Nord Kim Jong-Un.

Dichiarazioni di protesta sono subito arrivate da Sony Pictures e dalla Motion Picture Association of America. In particolare accusano Wikileaks di contribuire ad un’azione di danneggiamento nei confronti dell’azienda e a violare la privacy dei suoi dipendenti.

Tags :Sources :The Irish Times