SodaStream Mix: nell’era dell’internet delle cose, neanche bere sarà più uguale

SST MIX RENDER (ANGLE VIEW, HALF)

Avete mai sentito parlare di "mixology"? Se siete passati dal Salone Internazionale del Mobile di Milano, forse vi siete imbattuto in SodaStream e nel suo nuovo SodaStream MIX.
Progettata da Yves Béhar, SodaStream MIX è la prima macchina in grado di aggiungere bollicine a diverse tipologie di liquidi ed ha un'interfaccia digitale, dotata di connettività APP e Bluetooth: un esempio di come l'internet delle cose non risparmia nessun ambito, cocktail inclusi.

SST_ Alchemy Lounge Render no logo

Una presentazione all’altezza dell’evento in cui è avvenuta, naturalmente, con tanto di “The Alchemy Lounge”, un futuristico bar pop-up allestito nell’incredibile sala degli specchi ovale all’interno dell’iconico Teatro Versace in centro a Milano e progettato da Béhar: un bar avveniristico a forma di diamante ha ospitato al suo interno alcuni SodaStream MIX a utilizzo dei bartender più alcuni strumenti professionali, mentre al suo esterno ai clienti sono stati offerti servizi bar a 360 gradi.

SST MIX RENDER (ANGLE VIEW)

Per l’occasione grandi mixologist si sono trasformati in “scienziati del sapore” e sperimenteranno la libertà di rendere frizzante ogni creazione, testando e offrendo al pubblico una nuova beverage experience.
Insomma, nell’era dell’internet delle cose bere un buon cocktail non sarà più la stessa cosa.

SST MIX RENDER