Il codice che uccide le attività fatte via USB sul vostro PC

codice_usb

Per qualsiasi ragione (che, credeteci, non vogliamo sapere) passate le giornate sul chi va là, a guardavi le spalle ogni volta che siete davanti al PC nel terrore di venire colti in flagranza (ripetiamo, non vogliamo sapere di cosa), magari mentre siete alla libreria comunale? Tranquilli, basta un semplice codice che agisce sulla porta USB per evitare che qualcuno possa risalire a quello che avete fatto su un determinato PC.

USBKill è l’ultimo ritrovato nell’eterna lotta tra polizia e hacker: un programma che una volta attivato, killerà il PC non appena rileva un’attività sulla porta USB. Le attività potrebbero includere l’istallazione di un sistema che simula il movimento del mouse per evitare che il PC vada in sospensione, o più banalmente, il tentativo di copiare dei dati.
Per essere sinceri, dovreste avere tutto l’hard drive criptato o usare una macchina virtuale che sparisca al riavvio, per avere un minimo di sicurezza, ma anche se non è una soluzione perfetta è uno strumento interessante, se cercate un livello elevato di privacy.

Tags :Sources :Gizmodo USA