Gli ologrammi che fanno da guardia ai parcheggi per disabili

ologrammi

La tecnologia può servere molte cause benefiche. Gli ologrammi, per esempio, possono aiutare a preservare i posti macchina riservati ai disabili.

Dislife, una organizzazione senza scopo di lucro, ha deciso di lanciare una campagna piuttosto insolita per tentare di dissuadere i cattivi automobilisti… quelli che continuano a posteggiare nei parcheggi riservati ai disabili, per esempio.

Per fare ciò hanno utilizzato un dispositivo installato che controlla il badge e in caso di assenza attiva l’ologramma.

Ma che ologramma? Quello di una persona su sedia a rotelle che con la sua presenza rende evidente quanto quel parcheggio sia necessario e indispensabile per chi è disabile.

Un’idea interessante, merito dell’agenzia Y&R Moscou.

Gli automobilisti si metteranno luna mano sulla coscienza?

Sources :Gizmodo.fr