Operatori europei preparano azione di massa contro Google?

google

La pubblicità è una delle grandi fonti di reddito del Web. Ma non manca di lati negativi ben noto. In questo controverso mercato Google è accusato da molte parti di farla da padrone. Per contrastarne il ruolo dominante alcuni operatori telefonici europei starebbe preparando una gigantesca azione di adblock ai suoi danni.


La notizia arriva dal Financial Times. Secondo diverse fonti anonime, diversi operatori telefonic europei sarebbero decisi a bloccare le pubblicità mobile, in particolare quelle di Google. Un software apposito sarebbe già stato installato nei loro datacenter e sarebbe pronto ad entrare in azione da un momento all’altro.

Questo strumento per il blocco della pubblciità è stato sviluppato da Shine, una startup israeliana, in collaborazione con numerosi operatore del settore. L’obiettivo dello strumento è presto detto: “le tecnologie relative alla pubblicità sono sotto controllo, inquinano la fruizione del web e delle applicazioni e invadono al nostra vita privata”.

Nobili intenti per l’applicazione. Anche se in realtà lo scopo a lunga gittata della manovra di questi operatori sarebbe più che altro quella di costringere Google a condividere parte dei suoi guadagni.

Insomma dividersi la torta.

Il blocco solleva comunque molte questioni giuridiche e porrebbe non pochi problemi per i numerosi siti e servizi che utilizzano la pubblicità online per promuovere la propria attività.

Tags :Sources :Gizmodo.fr