Aiuto! L’autoplay dei video sbarca su Twitter!

twitter cambia la funzione "preferiti"

Se già l'autoplay di Facebook vi sembrava un'invasione tremenda, preparatevi ad essere attaccati anche su un altro fronte. Nella filosofia dell'inseguimento reciproco che ormai i social network usano da un po', Twitter lancia oggi la stessa funzione.

Video nativi, GIF e clip di Vine, da oggi, si riprodurranno in automatico anche sulla piattaforma di microblogging (sì, si chiamava così quando è nata). La novità sbarca prima sui dispositivi iOS e si sentono da qui i sospiri di sollievo degli utenti Android, ma è solo per poco perché a breve arriverà anche sul sistema operativo mobile di Google.
“Da oggi, quando un utente scorrerà la sua Twitter timeline e vedrà un video – fanno sapere dall’azienda -, quel contenuto si riprodurrà automaticamente senza audio. Cliccando sul video, invece, l’utente visualizzerà il contenuto a schermo intero, con l’audio. Le persone potranno ovviamente retwittarlo, aggiungerlo ai preferiti o commentarlo, in qualsiasi momento”. Lo stesso vale per le GIF e i video di Vine.
Ma le novità non finiscono qui. I video appariranno nelle timeline con un formato più largo, che darà maggiore risalto al contenuto. “I test che abbiamo condotto sull’autoplay hanno rivelato che le persone interagiscono con più frequenza con i video in questo nuovo formato – dicono da Twitter – e, i brand e gli editori nostri partner hanno rilevato un incremento dei tassi di visualizzazione. Tutto questo si traduce in un minore cost-per-view per gli inserzionisti e un maggiore ricordo del video da parte dei consumatori”.

Twitter sta anche creando un nuovo standard per misurare le effettive visualizzazioni dei video. A partire da oggi, infatti, una visualizzazione video su Twitter sarà addebitata all’inserzionista solo nel momento in cui il video sarà visibile al 100% nel dispositivo dell’utente e sarà fruito per almeno 3 secondi. Saranno contenti gli inserzionisti che sapranno di pagare solo nel caso in cui qualcuno veda davvero i loro video promozionali.

Tags :Sources :Twitter