Con le cuffie FlyONE di Deewear, la musica non si stacca dallo sportivo

5

NetMediaEurope informa - L'obiettivo prefissato da Deewear, startup nata del 2013 all'interno del progetto innovits del politecnico di Milano, era quello di dar vita a cuffie ad hoc per sportivi, runner e non solo, che necessitassero di godere di musica in movimento con la libertà di azione. Sono nate così le FlyONE

I materiali che rivestono le FlyONE

Rispetto alla classiche cuffie in-ear che facilmente scivolano durante la corsa, le FlyONE sono munite di un sistema ear-hook che consente di mantenere gli auricolari saldamenti aderenti all’orecchio. Tutto questo grazie a una migliore aderenza intra-aurale e quindi una miglior resa audio, rispetto alle normali cuffie in commercio e sono disegnate in modo da evitare il fastidioso strofinio dell’archetto sulla parte superiore dell’orecchio. Il motivo è molto semplice. Le cuffie FlyONE, i cui componenti sono certificati CE, sono costruite con plastiche e siliconi di alto livello, sono dotate di cavo piatto anti-twist, pesano 15 grammi e si accoppiano con tutti i dispositivi dotati di bluetooth. La maggiore attenzione è stata rivolta ai materiali e all’ergonomia per garantire ai runners un prodotto leggero, resistente, sicuro (sia per le plastiche sia per l’elettronica) e di ottima qualità audio.

Cuffie

Deewear ha pensato agli sportivi, appunto, a coloro i quali durante la corsa o una qualsiasi altra attività sportiva aerobica producano una sudorazione che potrebbe intaccare le funzionalità delle cuffie. Ecco, dunque, che le FlyONE sono realizzate per essere resistenti a sudore e pioggia, ma attenzione, non sono full-waterproof, per cui non sono indicate per il nuoto, ma resistono a sudore, schizzi e temporanee immersioni.

Cosa c’è dentro le FlyONE

Si è trattato l’involucro, l’esterno delle cuffie FlyONE, ora addentriamoci all’interno delle cuffie e analizziamo l’audio che punta sulla chiarezza del suono. I medi sono definiti, gli alti sono brillanti e i bassi sono morbidi per ottimizzare la resa sonora quando la cuffietta aderisce perfettamente al padiglione auricolare. Infine, godono di un ottimo isolamento.

Sportellino

Test e dintorni. Per testare le FlyONE, DeeWear ha ingaggiato TeamJestion, un gruppo di giovani parkourer che compiono evoluzioni indossando le FlyONE. Sia nel nostro video di lancio, sia nel prossimo video in collaborazione con Roncato e RedBull si potranno vedere all’opera le FlyONE nelle condizione d’uso più estreme. Cosa significa Deewear? DEsign Electronic WEARable sono i termini che compongono il nome della startup, identificando la vocazione all’elettronica indossabile, con attenzione al design e all’ergonomia di prodotto. Deewear parte dal presupposto che ogni prodotto debba rappresentarne la vision, in termini di qualità, affidabilità ed esperienza d’uso.

Contenuto

Ecco, in pillole, le caratteristiche delle FlyONE

1 . Bluetooth 4.0 compatibile con tutti i dispositivi

2 . APTX per la massima qualità audio. (l’APTX è presente in molti smartphone ANDROID come ad esempio l’LG 3G e successivi. E’ un protocollo che consente una migliore qualità del segnale Bluetooth evitando la perdita di informazioni. La resa finale e prossima all’ascolto di un CD)

3 . Protocolli APPLE supportati: Apple non supporta per scelta APTX. Pertanto è stato implementato anche il miglior profilo disponibile per i dispositivi iOS, ovvero l’A2DP unitamente a:

  • AVRCP Audio video remote control profile (controllo remoto audio/video = start/stop, volume, skip track)
  • HSP headset profile (standard “mani libere”)
  • HFP hands free profile (integrazione con i veicoli)
  1. CVC noise reduction di 6° generazione (elimina fruscii, difetti e migliora l’audio quando le FlyONE vengono utilizzate per la conversazione telefonica)
  2. 180 ore di standby con auto spegnimento dopo l’inutilizzo di 15 minuti
  3. Cinque ore di riproduzione musicale o conversazione telefonica.

Le cuffie FlyONE possono essere acquistate su Amazon. Per avere uno sconto del 10%, inserisci il codice F1FORYOU.

Tags :