Le 10 cose più bizzarre mai smarrite negli aeroporti

flightright_Infografica_Le_diecicose_ più_strane_negli_aeroporti1

Quante volte avete dimenticato qualcosa in un aeroporto di partenza o di arrivo? Magari siete appena tornati dalle vostre vacanze e avete dovuto constatare che, sì, stavolta è successo a voi. Tranquilli, non siete gli unici e probabilmente non siete neanche tra coloro che hanno perso la cosa più strana.

Flightright, il portale dedicato ai passeggeri che viaggiano in aereo e che si rivolgono al sito per il risarcimento di voli in ritardo, cancellati o in overbooking, ha realizzato un’infografica con le 10 cose più strane smarrite in aeroporti selezionati di alcuni paesi del mondo. Vedrete da soli, guardando l’infografica, quali sono, ma vi anticipiamo che troverete un’armatura, un’oca, una protesi e un sistema di guida per… missili.

In alcuni casi i viaggiatori hanno dimenticato qualcosa di meno materiale di un oggetto fisico. Infatti, anche una bambina di quattro anni, figlia di una numerosa famiglia di Afula (Galilea, Israele) in volo per Parigi, dove si sarebbe trasferita, ha vissuto la spiacevole esperienza di essere lasciata in aeroporto. Fortunatamente la vicenda si è conclusa positivamente e i famigliari hanno potuto riabbracciare la piccola dopo alcune ore.

Singolare anche la vicenda che ha visto protagonista l’ex dirigente della Korean Airlines, Heather Cho: in questo caso, la passeggera ha perso il suo buon senso nel momento in cui ha costretto l’aereo sui cui viaggiava a tornare al gate di partenza per far scendere uno steward che le aveva servito le noccioline in maniera a suo giudizio non corretto. Oltre a perdere il senno, la signora Cho ha perso anche la libertà: nel suo paese è stata infatti condannata ad un anno di reclusione per violazione delle norme sulla sicurezza della navigazione aerea e per aver alterato il percorso del volo su cui viaggiava.

flightright_Infografica_Le_diecicose_ più_strane_negli_aeroporti

Tags :