Anche Sony si dà al crowdfunding

shutterstock_226521718

La crisi arriva per tutti, perfino per la Sony.

Devono avere pensato questo i dirigenti della società giapponese che hanno deciso di raccogliere online gli investimenti per la progettazione di un nuovo smartwatch.

Insomma il finanziamento partecipativo interessa anche i giganti dell’elettronica giapponese, come Sony.

La compagnia ha, infatti, lanciato un appello per la raccolta fondi per la realizzazione di un nuovo orologio smart e il riscontro da parte del pubblico è stato decisamente all’altezza delle loro migliori speranze.

Sony è riuscita a mettere insieme in un solo giorno una cifra che ammonta a quasi due volte il denaro necessario per lo sviluppo di un nuovo iPhone (giusto per avere un metro di paragone).

In concreto, Sony- attraverso il programma « First flight » – contava di ottenere 74 000 euro in 61 giorni.

Sono bastate solo 24 ore perché 394 persone contribuissero con un monte complessivo di 144.200 euros !

Un coinvolgimento talmente attivo dimostra il livello di affezione dei consumatori per Sony e per la qualità dei prodotti sviluppati da questa compagnia.

Il meccanismo analogico sarà realizzato dalla compagnia nipponica Citizen Holdings, specializzata in orologi.

Le funzioni che caratterizzeranno l’orologio saranno le più classiche. Gli internauti che non hanno finanziato il progetto potranno ottenere il Wena Wrist a partire da aprile 2016 spendendo una cifra compresa tra i 260 e 520 euro.

Tags :Sources :fr.ubergizmo.com