La GoPro torna dallo spazio con un video spettacolare

gopro_stratosfera

Bryan Chan e i suoi amici, ai tempi studenti in Arizona, hanno attaccato una GoPro ad un pallone metereologico e l'hanno lanciata nello spazio, nella stratosfera, per essere precisi. Il lancio risale al 2013, ma non essendo in grado di collocare il loro "veicolo", la fotocamera è rimasta ufficialmente smarrita per due anni prima che venisse recuperata da una donna durante un'escursione. Ha rintracciato i proprietari che sono così entrati in possesso di un video spettacolare.

Quando Chan e i suoi amici hanno dato vita al progetto, hanno impiegato mesi nella progettazione e ad un certo punto avevano anche rinunciato, dato che il costo dell’elio era aumentato rispetto a quanto avevano programmato.

Il lancio venne programmato ad un’ora e in un posto preciso in modo che la fotocamera atterrasse poi in un’area definita entro la copertura del loro telefono, ma hanno avuto un imprevisto: la mappa della copertura sulla quale si erano basati, non era affidabile e non hanno mai più ricevuto il segnale una volta che la GoPro è atterrata. Persa per sempre, hanno pensato.
Due anni dopo, una donna che stava facendo un’escursione in quella zona, ritrova tutta l’apparechiatura e, siccome lavora all’AT&T, è andata al negozio perché si potesse risalire al proprietario della SIM inserita nel dispositivo. Ottiene così tutte e informazioni necessarie per restituire il tutto.
Chan e i suoi amici scoprono che la loro invenzione aveva raggiunto un’altezza di 300 metri ed è rimasta in aria per 98 minuti atterrando a 100km di distanza dal luogo del lancio. Ecco il video

Tags :Sources :ubergizmo usa