Microsoft riempie di regali Ahmed Mohamed

microsoft

Nei giorni scorsi avrete sicuramente sentito la storia di Ahmed Mohamed, il bambino americano accusato di terrorismo per avere costruito un orologio per un progetto scolastico. Adesso Microsoft ha deciso di sommergerlo di regali.

Il ragazzino aveva avuto la capacità di costruire da zero addirittura un orologio elettronico. Sfortunatamente tanta precocità è sembrata sospetta alla sua scuola, che ha addirittura pensato che si potesse trattare di una bomba.

Ovviamente la storia ha fatto il giro della rete e del mondo.

E’ noto che già Mark Zuckerberg e Barack Obama avevano applaudito alla creatività di Ahmed e alla sua passione per la tecnologia invitandolo a visitare i loro rispettivi uffici.

Insomma tutti sono un po’ dispiaciuti per Ahmed e fanno a gara per offrire dei gesti, se non riparatori, ma almeno consolatori. Ed è comprensibile visto che ad Ahmed Mohamed è toccato addirittura un interrogatorio in piena regola a causa di un innocentissimo orologio costruito con una scatola porta matite.

Adesso anche Microsoft ha deciso di ricompensare la sua ingegnosità, come dimostra la foto postata su Twitter da Alia Salem, dirigente del Dallas Council on American-Islamic Relations.

Tra le altre cose Ahmed Mohamed ha ricevuto un Surface Pro 3, un Microsoft Band, una stampante 3D… ma purtroppo nessuna Xbox One !

Il mondo attende adesso la sua prossima creazione. Chissà cosa ne sarà del suo avvenire!

Tags :Sources :fr.ubergizmo.com