Il Giappone testerà i taxi autonomi entro il 2016

taxi

Buone notizie: i taxi autonomi arriveranno in Giappone.
La società nipponica Robot Taxi Inc. ha confermato il lancio di questi veicoli senza autista per le vie di Tokyo.

Il Giappone è più che mai all’avanguardia, in particolare nel campo della robotica, che minaccia di levare il lavoro ai tassisti in carne ed ossa.

Secondo il Wall Street Journal, Robot Taxi Inc. prevede di mettere in funzione i taxi autonomi entro l’anno prossimo. Saranno impiegati, tra le altre cose, per il trasporto degli anziani. Un operatore “umano” sarà comunque presente sul sedile passeggero al fine di intervenire in caso di bisogno.

Questi taxi, delle Toyota Estima (minivan ibridi adattati per l’occasione), saranno in grado di effettuare percorsi di circa 3 km. Se i testi si riveleranno positivi, allora Robot Taxi Inc. potrà lanciar un servizio accessibile a tutti, nel 2020, secondo i piani attuali.

Tags :Sources :fr.ubergizmo.com