Quiz, cestini, tv, bidoni: alla scoperta dell’Internet delle cose

Internet_of_things

Smartphone, smartwatch, ma anche smart glass e smart clothes. Questi sono solo i più comuni, ormai, utilizzi della tecnologia e della connessione su oggetti di uso quotidiano. È l'Internet delle cose, anche detto IoT (Internet of things), un campo in netta espansione e che ci riserva molte sorprese.

Dai termostati comandabili da remoto per tornare a casa e trovarla calda, all’impianto di irrigazione da far funzionare anche quando non siamo a casa monitorando che le nostre piante non abbiano problemi, passando per la connessione in auto, Internet è destinato ad entrare in qualsiasi settore della nostra vita. Per questo dovremo chiederci quanto ne sappiamo dell’IoT e per farlo vi proponiamo un test in grado di valutare non solo la vostra preparazione, ma anche quello che ancora non sapete e fareste bene ad approfondire. Ad esempio, sapete tramite quale protocollo wireless comunicano gli oggetti che usufruiscono già dell’IoT?

A Groningen, nei Paesi Bassi, i bidoni della spazzatura sono stati connessi tra loro: indovinate per fare cosa. A Londra, invece, il test sui bidoni dell’immondizia è stato sospeso per via di uno spiacevole inconveniente.
Il mondo dell’IoT sta crescendo vertiginosamente e ci sono diverse stime su come si espanderà: ad esempio, chi sa quanti saranno gli oggetti connessi nel 2020 secondo Juniper Research?
IoT non è l’unico acronimo che si usa per identificare l’internet delle cose. Alcuni usano anche IoE che significa…

E ancora, quanto vale il mercato italiano dell’internet delle cose? E chi ha annunciato un investimento di 3 miliardi di dollari in questo settore entro la fine dell’anno?
A queste e ad altre domande potrete rispondere cimentandovi con il nostro quiz grazie al quale scoprirete molte cose che, forse, non sapete ancora. E continuate a seguirci per rimanere informati sull’IoT.

Tags :