Snapseed ora permette di editare immagini RAW direttamente sullo smartphone

snapseed_android

Se siete appassionati di fotografia, scattare foto in RAW è una cosa che già fate o che comunque dovreste cominciare a fare. Questo perché le immagini RAW non sono processate dala fotocamera e questo lascia al fotografo molte più opzioni, in fase di post produzione. Certo, potete sempre fare qualcosa anche sulle JPG, ma i file RAW offrono molte più possibilità.

L’importanza di questo formato è ormai riconosciuto anche dai produttori di smartphone e alcuni hanno deciso di includere app che permettono proprio di scattare foto in RAW. Ora, se volete dilettarvi in editing più corposi o se volete poter vedere quel tipo di file sui vostri telefoni, potrebbe interessarvi sapere che Snapseed per Android è stata aggiornata a questo scopo.

Google aveva già permesso ai suoi utenti di scattare immagini in RAW con Android 5.0 Lollipop e se Snapseed è l’app che usate più spesso per la postproduzione, quei file RAW ora possono essere editati usando l’app. Secondo l’aggiornamento: “regola esposizione e bilanciamento del bianco, metti a punto luci e ombre, aggiungi struttura e altro nelle immagini DNG RAW”.
L’aggiornamento è già disponibile sul Google Play Store: quindi andate, scaricate e iniziate a sperimentare.

Tags :Sources :ubergizmo usa